LogoutSei connesso come | Pannello amministrazione
Archivio News Gallery
Informativa Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. X

G. Fabrizi Svevo volley, periodo no: k.o. anche col Frascati

Davvero un periodo no per il Gruppo Fabrizi Italo Svevo, uscito nuovamente sconfitto nel match contro il Città di Frascati per 3-1. A differenza di altre volte stavolta coach Di Gregorio non trattiene lo sconforto e si sfoga per la sconfitta contro una diretta concorrente: «Sono qui a commentare l'ennesima sconfitta – dice Di Gregorio – e sono arrabbiatissimo per come è venuta, a maggior ragione perché affrontavamo una compagine che come noi sta lottando per non retrocedere. Errori gravi, squadra poco mordente e soprattutto quell'atteggiamento di superficialità che condizionano la prestazione. Tutti elementi che mi fanno pensare che non abbiamo capito nulla né dello spirito di squadra, né della situazione di classifica in cui siamo. Della partita c'è poco da dire. Dopo un primo set perso per troppi errori, abbiamo vinto agevolmente il secondo e ci accingevamo a vincere anche il terzo quando sul 21 a 15 per noi abbiamo deciso di non giocare più: 10 a 1 il parziale subito che ha permesso al Frascati di vincere 25 a 22 e soprattutto di rientrare in partita e affrontare e vincere anche il quarto set con quella grinta e voglia di chi è consapevole che quella partita valeva doppio. Dobbiamo essere consapevoli – conclude coach Di Gregorio – che se siamo invischiati nella lotta per la retrocessione è perché probabilmente non valiamo quello che invece pensiamo di essere. Dobbiamo essere tutti più modesti e rimboccarci le maniche e dare quel qualcosa in più che ci possa permettere finalmente di fare punti».