LogoutSei connesso come | Pannello amministrazione
Archivio News Gallery
Informativa Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. X

Ferentino troppo forte, ma il G. Fabrizi Svevo volley esce a testa alta

Decima sconfitta stagionale per il Gruppo Fabrizi Italo Svevo che nell’ultimo match di campionato in casa della capolista Otovision Ferentino viene battuta per 3-1. Nonostante la sconfi9tta la squadra del coach Di Gregorio si è fatta valere in campo ed ha affrontato la prima della classe a viso aperto. Proprio su questo aspetto si sofferma Di Gregorio: «Giocavamo contro i primi in classifica che avevano subito solo due sconfitte finora, eravamo consapevoli che ci avrebbe atteso una partita tosta ma noi non volevamo essere la vittima sacrificale. Quindi siamo andati a Ferentino vogliosi di fare una bella prestazione e a tratti ci siamo anche riusciti. Ottimo è stato l’approccio alla gara con un primo set molto bello e combattuto, quasi perfetto il terzo set che abbiamo vinto agevolmente contro avversari molto ben disposti in campo. Qualche errore di troppo soprattutto nei momenti topici della partita ci ha impedito di fare punti, ma il risultato di 3 a 1 forse per quello che si è visto in campo un po’ ci penalizza. Questa sconfitta – conclude Do Gregorio –  ci ha permesso di capire che possiamo giocarcela contro tutti, ci ha indicato su cosa dobbiamo ancora lavorare per migliorare e qualora ce ne fosse stato bisogno ci ha fatto ben capire che da qui in avanti se vogliamo fare punti dobbiamo evitare ogni errore di troppo, spesso ricorrente, soprattutto nei momenti topici della partita». Prossimo avversario sarà il Città di Frascati, appaiato all’ottavo posto proprio con l’Italo Svevo a quota 22 punti.